Savona: reati fiscali e mancato versamento Preu sulle slot, arrestato imprenditore

Arrestato un imprenditore di Savona per reati fiscali e peculato. Agli arresti domiciliari, invece, la moglie, complice delle attività illecite. I due, a causa di ingenti debiti erariali attraverso una serie di atti fraudolenti si sarebbero privati di ogni bene pur proseguendo la loro attività di impresa riuscendo a sottrarsi alla riscossione coattiva da parte dell’Erario di un milione di euro. Inoltre, tra le contestazioni avanzate dalle Fiamme Gialle nei confronti dell’imprenditore e della moglie, nell’ordinanza di custodia cautelare, anche quella di non aver versato, in qualità di gestore di alcune slot, allo Stato il Preu relativo alle giocate per decine di migliaia di euro. cdn/AGIMEG