Match-fixing, Calvi (GLMS): “Continuiamo a monitorare le competizioni sportive per garantirne l’integrità”

GLMS ha avuto un novembre incredibile, dal punto di vista operativo, educativo e politico”. Lo ha detto Ludovico Calvi, presidente del Global Lottery Monitoring System. “Siamo stati lieti di ospitare la chiusura del nostro progetto partner, Integriball, co-finanziato da ERASMUS Plus e coordinato da CSCF Sport Integrity Group. La chiusura ha illustrato una raccolta completa di risultati sulla conoscenza e la comprensione delle partite truccate dal punto di vista dei giocatori in 5 Paesi europei ed il loro sviluppo nel corso del progetto di 2 anni”.

“Sempre sull’istruzione, abbiamo condiviso le prospettive e promosso l’approccio multistakeholder alle forze dell’ordine e alla magistratura, attraverso sessioni di sensibilizzazione dell’altro nostro progetto Partner, Integrisport Next in Svezia e Finlandia, a cui anche i nostri membri, Svenska Spel e Veikkaus, hanno potuto contribuire fruttuosamente”.

“Sul fronte politico, abbiamo parlato al Forum internazionale per l’integrità dello sport, organizzato dal CIO, insieme al nostro membro collettivo, WLA, discutendo le nostre ultime sfide di integrità e i prossimi passi. Abbiamo anche partecipato al Betting on Sports Event del nostro partner strategico, SBC, a Londra il mese scorso, con risultati positivi”.

“Sul fronte delle operazioni – ha detto ancora Calvi – abbiamo contribuito come membri della task force per l’integrità della FIFA. Il nostro team operativo continua a monitorare le competizioni sportive, analizzando instancabilmente modelli di trading sospetti e segnalando i casi ai nostri partner e membri”. cr/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here