Segnalazioni di Operazioni Sospette, UIF: nuova funzionalità di compilazione per settori di carte di pagamento, giochi, virtual asset. Integrazioni per scommesse e Vlt

“A partire dal mese di gennaio 2020 sul portale Infostat-Uif sarà rilasciata una nuova funzionalità che semplificherà la compilazione mediante Data Entry delle segnalazioni di operazioni sospette riconducibili ai settori delle carte di pagamento, dei giochi (sia su rete fisica che online) e dei virtual asset. Tali segnalazioni, molto diverse tra loro per caratteristiche operative e potenziali fenomeni sottostanti, hanno in comune un numero spesso molto elevato di operazioni, soggetti, rapporti e legami coinvolti. Per rendere più agevole l’inserimento di tali entità nei corrispondenti campi strutturati delle segnalazioni è stata realizzata una nuova funzionalità che consente il popolamento automatico delle entità strutturate e dei relativi legami a partire da un file in formato csv che dovrà essere realizzato in autonomia dagli operatori seguendo le indicazioni fornite dalla UIF“. E’ quanto fa sapere l’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia. “Il tracciato record accettato dalla funzionalità è lo stesso per le tre casistiche; tuttavia i campi da valorizzare e le regole di compilazione sono specifici per ciascuna tipologia di segnalazione. Per utilizzare la nuova funzionalità gli operatori dovranno inserire la SOS in ambiente di Data Entry e aggiungere il fenomeno relativo al comparto di interesse: • Carte di pagamento: uno dei seguenti, a seconda dei casi: – C01 – CARTE PREPAGATE: UTILIZZO ANOMALO – P08 – CARTE DI CREDITO: PRELEVAMENTI ANOMALI; • Giochi su rete fisica oppure online: G01 – GIOCHI E SCOMMESSE: OPERATIVITA’ ANOMALA; • Operatività connesse all’utilizzo di virtual asset: P12 – VIRTUAL ASSET. In tal modo – conclude – si abiliterà il tasto “File CSV” da cui sarà possibile selezionare l’opzione “CarteGiochiExchange” per caricare il file autonomamente predisposto. Successivamente il segnalante dovrà aggiungere i campi note descrittivi, effettuare la Verifica preliminare con l’omonima funzione e inoltrare la segnalazione in modalità Consegna secondo le consuete modalità. La nuova funzione di caricamento costituisce uno strumento per semplificare il processo di inserimento dei dati; i segnalanti hanno la facoltà di scegliere se avvalersi o meno di tale opzione, purché le SOS della specie siano sempre corredate di tutte le informazioni strutturate necessarie a un approfondimento efficace”.

“Nel corso del mese di gennaio 2020 saranno rilasciati alcuni interventi evolutivi sul portale Infostat-Uif volti a consentire una rappresentazione più accurata delle operatività descritte nelle Segnalazioni di Operazioni Sospette (SOS) e a migliorare la qualità dei dati trasmessi”, aggiunge l’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia. “Nuovi controlli di coerenza dei dati. Nella piattaforma Infostat-Uif saranno inseriti nuovi controlli atti a garantire una maggiore aderenza dei dati inviati alle previsioni normative. A differenza dei controlli preesistenti, che comportano sempre lo scarto della segnalazione in caso di violazione, il nuovo schema di verifica consente, in presenza di incongruenze di minore entità, l’accettazione dei dati inviati. In tali casi i segnalanti riceveranno un apposito messaggio con l’elenco dei rilievi individuati che dovranno essere verificati attentamente; nel caso in cui siano effettivamente riscontrati degli errori o delle lacune nei dati trasmessi si dovrà procedere tempestivamente all’invio di una segnalazione sostitutiva. Nuovi valori di dominio Per consentire ai segnalanti di descrivere nella maniera più accurata e dettagliata possibile le diverse operatività osservate sono stati aggiunte nuove istanze ai domini dei valori utilizzabili”, aggiunge. Tra gli operatori tenuti a segnalare operazioni sospette anche i concessionari di gioco. nello specifico tra le operazioni la Uif segnala: riscossione di ticket vlt, riscossione di ticket betting, acquisto di ticket betting e acquisto di ticket vlt. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here