Danimarca: nel 2018 i ricavi per il settore del gioco salgono a 1,2 miliardi di euro


L’aumento della spesa dei consumatori nelle scommesse sportive e nei casinò online hanno contribuito a far crescere i ricavi del gioco in Danimarca del 5,7% su base annua passando a 9,74 miliardi di DKK (1,2 miliardi di euro) nel 2018, secondo i dati ufficiali pubblicati da la Danish Gambling Authority (Spillemyndigheden).
Decisive le scommesse sulla Coppa del Mondo FIFA 2018 (con entrate di giugno a 245 milioni di corone e 244 milioni di corone di luglio)
I ricavi lordi da scommesse sportive sono ammontati a 267 milioni di euro e rappresentano il 26% delle entrate totali dell’anno. Il settore del gioco online è stato invece potenziato lo scorso anno in seguito alla liberalizzazione del bingo online nel gennaio 2018. Le lotterie, comprese quelle di beneficenza, rimangono la più alta fonte di reddito da gioco in Danimarca e rappresentano il 31% del mercato del paese. Le entrate per questo settore sono ammontate a 312 milioni di euro lo scorso anno, con un aumento del 6,6% al 2017.
I ricavi delle slot (circa 25.000 apparecchi da gioco attivi in ​​tutto il paese) sono diminuiti del 5,4% su base annua passando a 188 milioni di corone.
Nel frattempo, Spillemyndigheden ha registrato un aumento della spesa settimanale media per i giochi da parte dei consumatori di età superiore ai 18 anni, (da 5,09 euro del 2017 ai 5,5 dell’anno scorso).
Per la tutela dei consumatori è stato recentemente pubblicato in Danimarca il nuovo codice di condotta per gli operatori di gioco, con l’obiettivo di rafforzare la protezione dei consumatori e ridurre il rischio di dipendenza nel Paese. Coinvolti nella creazione del codice gli operatori della lotteria Danske Lotteri Spil, Klasselotteriet, Landbrugslotteriet e Varelotteriet. Il nuovo codice è stato elaborato come risultato dell’Accordo sulle nuove azioni contro la dipendenza dal gioco siglato nel giugno 2018, un accordo politico che ha visto il Governo danese impegnarsi a garantire che gli operatori facciano tutto il possibile per proteggere i giocatori, stabilendo standard minimi per il settore. “Intenzione di questo codice è rafforzare la protezione dei consumatori e garantire che il gioco d’azzardo non si evolva dall’intrattenimento alla dipendenza”, si legge sul codice. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here