Valle d’Aosta, approvata legge stabilità regionale per triennio 2022-2024: ok a emendamento che prevede la possibilità di maggiorazione IRAP per sale da gioco

Nella seduta consiliare del 16 dicembre 2021, dopo tre giorni di dibattito, il Consiglio Valle d’Aosta ha approvato la legge di stabilità regionale, le sue disposizioni collegate e il bilancio di previsione della Regione per il triennio 2022-2024. I disegni di legge hanno ottenuto 19 voti a favore (UV, FP-PD, AV-VdA Unie, SA, Consigliere Restano-GM) e 16 astensioni (Lega VdA, PlA, PCP, Consigliere Baccega-GM).

Sulla legge di stabilità, dei 28 emendamenti depositati, ne sono stati approvati 7 del Presidente della Regione (in materia di proroga graduatorie concorsi, assunzioni negli enti locali, personale Vigili del fuoco), 2 del gruppo Pour l’Autonomie (possibilità maggiorazione aliquota IRAP per sale da gioco e pubblicazione procedure selettive del comparto unico sul sito internet della Regione), 3 dell’Assessore Barmasse (assunzioni ARER, indennità di attrattività regionale per dirigenza medica e infermieri con specificazione degli stanziamenti annui – 4,9 milioni per dirigenza medica e 4,3 milioni per infermieri), 1 dell’Assessore alla sanità unitamente ai gruppi Lega VdA e PlA (contributo asili nido interaziendali), 2 dell’Assessore all’agricoltura con il gruppo PlA (riproposizione della misura a sostegno del commercio dei prodotti agroalimentari regionali di qualità stanziando 300 mila euro). lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here