Nuovo Totocalcio, Goldbet e BetFlag i primi operatori a superare il collaudo

Conto alla rovescia per il nuovo Totocalcio, la nuova formula di gioco del celebre concorso a pronostico che scatterà a gennaio del prossimo anno. Secondo quanto apprende Agimeg, sono già due gli operatori di gioco che hanno superato il collaudo previsto dal protocollo per il nuovo Totocalcio: si tratta di Goldbet per la rete fisica e di Betflag per l’online. Non si vincerà più solamente con il ’13’, ma sono state introdotte nuove tipologie di giocata: si potrà vincere infatti anche con 11 partite, 9, 7, 5 e 3. cr/AGIMEG

10 Commenti

  1. Come possibile vincite possono mettere chi fa 3risultati vince 1 ..euro..5 …5 euro ..9 fila soliti ci sta ..11..12 ..13 ..come pagato…equilibrio giusto nn lo.vedo mai

  2. Nn credo possa funzionare qst formula,studiata certamente da colletti bianchi che non capiscono un tubo. povera Italia! Bastava copiare la quiniela spagnola. La vincita di seconda categoria e di terza e’ importante x chi investe soldini al totocalcio eliminarla fara’disperdere altri scommettitori. In Spagna si vince partendo dal dieci fino ad arrivare alla vincita milionaria del quindici.

  3. Sono stato ricevitore(lo sono ancora) e sistemista negli anni d’oro del Totocalcio;
    concordo pienamente con Fabio sul fatto che le vincite di categoria inferiore sono fondamentali per rifinanziare le tasche e… l’entusiasmo dei giocatori,e che la formula più accattivante e senz’altro la Quiniela spagnola.

  4. Perchè togliere il 14? Ormai pressochè tutti usano programmi specifici impostati per il 14 che diventeranno inutilizzabili. Decisione senza nessun senso.
    In quest’ultimo concorso 42 le giocate sono schizzate all’insù grazie al sostanzioso jackpot, dunque sarebbe stato sufficiente mettere un jackpot fisso di 100.000 euro ad ogni primo concorso dopo la caduta del 14, come per il superenalotto. Perchè in quest’ultimo gioco lo si fa e nel totocalcio no?
    Inoltre per invogliare le giocate sarebbe de premiare anche l’11 o il 10 in occasione dei jackpot o doppi jackpot.
    Spero vivamente che le teste pensanti ritornino sulle decisioni e lascino la vecchia formula del 14, contemporaneamente possono anche tentare altre soluzioni.
    Ciao, pier

  5. Non vedo come possa essere attraente una formula con più categorie di vincite (secche) formulata a scelta su due colonne. Chi dovrebbe attirare? Presumo tutte quelle persone che non giocano al Totocalcio ovvio, ma queste stesse persone giocano già alle scommesse. L’unico modo per attirare giocatori è aumentare il montepremi e fare una buona campagna di marketing. Il signor Pier ha detto bene quando manca il JP bisogna investire nel montepremi. Presumo che per lanciarlo sia stata preparata una campagna di investimento, se fatta in TV costerebbe milioni, meglio investire sul montepremi e sui social, i giovani sono lì. Per dare una buona eco sarebbe sufficiente comunicare l’importo delle vincite nei vai TG. Un’ultima cosa la schedina deve comprendere incontri della stessa giornata (tutti) in questo modo si hanno più giorni per aumentare la raccolta, con tutti i campionati europei che ci sono non è difficile riuscire a comporre una schedina di 14 eventi. In ultimo una domanda, e se questa nuova formula non dovesse funzionare?

  6. Vorrei conoscere personalmente il cervellone o cervelloni che hanno ideato questa «corazzata Kotiomkin è una cagata pazzesca» la Buon Anima del mitico “FANTOZZI” cosi l’avrebbe qualificata. Sarà un altro flop dopo big match, big race e totogol……ADDIO GRANDE VECCHIO TOTOCALCIO

  7. Posso farvi una semplice domanda? Ma qualcuno di voi addetto a questo stravolgimento del totocalcio, avete mai provato a sedervi davanti al computer e inventarsi un svolgimento di un qualsiasi sistema a pronostico, Specialmente il famoso TOTOCALCIO? Credo di no, voi non immaginate neanche lontanamente che danno state facendo alle persone che hanno speso fior di quattrini per acquistare e poi personalizzare programmi adeguati allo sviluppo del sistema, ma il lato economico è il male minore, certo se non avete mai provato, non potete neanche sapere che danno mentale procurate a chi durante tutta la settimana ha come valvola di sfogo preparare il così detto SISTEMA, avete mai pensato a quelle persone invalide e non che non hanno nient’altro che il computer come loro compagno, e hanno gruppi di amici che lavorano all’unisono su uno sviluppo colonnare, per poi giocare, ecco voi state togliendo a tutte queste persone, la storia della propria esistenza, non voglio prolungarmi ancora nello spiegare il valore affettivo del TOTOCALCIO, perchè ci vorrebbe un libro infinito per spiegarne le varie ragioni, non so se per voi tutto ció, sia o fosse importante, ma qualora il vostro pensiero e soprattutto la vostra coscienza, sensibilità e rispetto verso le persone che da una vita sfidano entusiasticamente tutte le settimane ilMOSTRO SACRO(14) con la speranza di abbatterlo, lasciate che tutto ció non finisca, fate tutte le modifiche che ritenete opportuno, inventatevi di tutto, ma non distruggete la vita di questo Totocalcio, perchè lo stesso, è linfa vitale per quelli che da sempre ne sono innamorati. Sono dispostissimo a incontrarvi, per farvi capire il concetto di quello che ho scritto. Buona giornata, ma principalmente buona riflessione.

  8. Approvo il fatto che il 75% viene destinato al montepremi. Sono convinto che dei 6 diversi giochi (dal 3 al 13) qualcuno sarà assai meno giocato degli altri: in tal caso invece di insistere lasciate perdere quelli piu trascurati a favore degli altri. Inoltre nel secondo gruppo (da 5 a 12 partite fra cui scegliere) mettetene meno che si può, al limite solo 5: in tal modo il 13 sarà molto simile allo storico totocalcio a 13 partite (che ha così tanti nostalgici).
    Altra importante raccomandazione: continuate a pubblicare i dati di gioco come adesso (percentuali e valori assoluti) separatamente per i 6 diversi giochi. Anche le partite del secondo gruppo (quelle opzionali) dovreste pubblicare sia il picchetto giocato sia il numero di colonne che in cui quella partita è stata inclusa. Tenete presente che molti non sono bravi pronosticatori e quindi per loro è molto di aiuti poter consultare il picchetto giocato. Da ultimo: occorre diffondere per tempo la notizia, non come pubblicità , ma come fatto sportivo e di costume, articoli sui quotidiani sportivi, notizie in telegiornali, social etc

  9. Sarà una riforma destinata a far morire il Totocalcio perchè gli farà perdere immediatamente l’attuale numero dei suoi sostenitori per il fatto che gli stessi non potranno più avvalersi dei programmi che hanno in dotaione per fare giocate a sistema, e sul mercato non ci sono più aziende disposte ad investire in questo settore non ritenendolo più strategico come in passato. Per rilanciarlo sarebbe bastato aver avuto il buon senso di ascoltare la voce dei suoi giocatori che conoscono il Totocalcio meglio delle loro tasche, ma purtroppo, in occasione dell’ Open Hearing del 20 Luglio 2020 prima sono stati invitati e poi successivamente estromessi dal dibattito. Io appartengo ad uno di questi. Sicuramente avremo dato i nostri buoni consigli per rilanciare il principe dei giochi che è parte integrante e nobile della nostra storia ed “una banda di incompetenti” ne sta decretando la fine che andrà a pesare sulla coscenza di chi ha promosso ed avallato questa ignobile riforma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here