Bova (Comm. Calabria contro la ‘Ndrangheta): “Con la legge regionale previsto contrasto a interessi criminali sul settore del gioco”


“Nella Legge Regionale 9/2018 abbiamo previsto una serie di azioni che si propongono di contrastare anche l’interesse criminale che ruota attorno al business del gioco d’azzardo, legale o illegale che sia. Voglio quindi ringraziare la Regione Calabria, il Consiglio Regionale, la Prefettura, la Questura e tutti gli altri Enti e associazioni che hanno inteso sposare, con viva e concreta partecipazione, questa causa”. E’ quanto dichiarato da Arturo Bova, presidente della Commissione regionale contro la ‘ndrangheta in Calabria, che ha anticipato i temi del seminario che si terrà il prossimo 30 aprile a Catanzaro per il primo “NoSlotDay”. Oltre al coinvolgimento diretto del Prefetto di Catanzaro Francesca Ferrandino e del Questore del capoluogo Amalia Di Ruocco che hanno sin da subito sposato lo spirito e le intenzioni del progetto, all’iniziativa parteciperanno l’Ufficio Scolastico Regionale con la direttrice Maria Rita Calvosa, Unioncamere Calabria con il presidente Klaus Algieri, Anci Calabria con il presidente Gianluca Callipo e la rete di associazioni “Mettiamoci in gioco” con il suo portavoce Roberto Gatto.
Per la Regione Calabria interverrà il presidente on. Gerardo Mario Oliverio, mentre per il Consiglio regionale il presidente on. Nicola Irto. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here