Decreto Estensione Green Pass, in corso a Palazzo Chigi cabina di regia

La cabina di regia in corso a Palazzo Chigi sulle nuove misure sull’obbligo del Green Pass per i lavoratori del settore pubblico e di quello privato è presieduta dal premier Mario Draghi e partecipano i capidelegazione di M5S, Lega, Fi, Pd, Iv e Leu. La riunione è stata preceduta da un vertice tra Draghi e i ministri Daniele Franco e Roberto Cingolani sul dossier bollette. I capodelegazione presenti alla riunione con Draghi a Palazzo Chigi sono il ministro della Cultura Dario Franceschini per il Pd, il titolare del Mise Giancarlo Giorgetti per la Lega, il ministro per gli Affari Regionali Maria Stella Gelmini per FI, la titolare per le Politiche Giovanili Elena Bonetti per Iv, il ministro della Salute Roberto Speranza per Leu. Per il M5S, assente Stefano Patuanelli impegnato al G20 sull’Agricoltura a Firenze, c’è il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà. Nel pomeriggio è previsto invece il Consiglio dei Ministri che renderà il Green pass obbligatorio per entrare in tutti i luoghi di lavoro. Ad oggi, secondo dati del governo, 13,9 milioni di lavoratori ha già il Green pass, 4,1 milioni ancora non lo ha: l’obbligo riguarderebbe in totale, quindi, circa 18 milioni di persone. Secondo i dati del commissario Figliuolo, inoltre, saremmo vicini alla “immunità sociale”: accelerare ora sul Pass nei luoghi di lavoro, serve ad avvicinarsi in 3 o 4 settimane a un “punto di sicurezza”, entro la metà di ottobre arrivare alla vaccinazione completa di 44 milioni di persone, l’81,7% della platea. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here