Mef: entrate tributarie e contributive primi nove mesi del 2019, da lotto e lotterie 11.150 milioni di euro

Le entrate tributarie e contributive nei primi nove mesi del 2019 mostrano nel complesso un aumento di 5.567 milioni di euro (+1,1 per cento) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. La dinamica osservata è la risultante della variazione positiva delle entrate tributarie (+3.592 milioni di euro, +1,1 per cento) e della crescita, in termini di cassa, delle entrate contributive (+1.975 milioni di euro, +1,2 per cento). Lo comunica il Mef nel consueto bollettino, dove si legge che nei primi nove mesi del 2019 le entrate tributarie erariali, accertate in base al criterio della competenza giuridica, ammontano a 324.825 milioni di euro (+3.119 milioni di euro, pari a +1,0 per cento) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Le imposte dirette risultano pari a 174.457 milioni di euro (+1.372 milioni di euro pari a +0,8 per cento). Le imposte indirette ammontano a 150.368 milioni di euro (+1.747 milioni di euro, pari a +1,2 per cento). Le entrate di lotto e lotterie ammontano a 11.150 milioni di euro (+786 milioni di euro, pari a +7,6 per cento). Le entrate tributarie del bilancio dello Stato incassate nel periodo ammontano a 305.204 milioni di euro in flessione di 3.105 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2018 (-1,0 per cento). In flessione le imposte dirette (-5.111 milioni di euro, -3,1 per cento) mentre le imposte indirette registrano un aumento (+2.006 milioni di euro, +1,4 per cento). Su queste ultime incide principalmente la variazione positiva del gettito dell’IVA (+2.394 milioni di euro, pari al +2,7 per cento). Per quanto riguarda il settore del gioco, nei primi nove mesi dell’anno è stato registrato a livello di competenza giuridica un’incremento di 7,6% punti percentuali sotto la voce Lotto e Lotterie pari a 11.150 milioni di euro, rispetto ai 10.364 milioni a gennaio – settembre 2018. Gli incassi di Lotto e Lotterie passano da 5.634 milioni di euro dei primi nove mesi del 2018 a 6.079 milioni dello stesso periodo del 2019 (+7,9%). cdn/AGIMEG