Google sospende l’inserimento di giochi con soldi reali su Play Store: “Quadro normativo poco chiaro in alcune Regioni”

Google ha sospeso la sperimentazione, a livello globale, dell’inserimento di giochi con soldi veri su Play Store. Le motivazioni di tale decisione sono legate alle difficoltà dovute alla mancanza di un’autorità centrale per approvare tali app in alcune regioni.

Il programma di Google era stato annunciato a gennaio scorso e prevedeva una prima sperimentazione India, Brasile e Messico. Come progetto pilota era stata scelta l’India, mercato in cui nonostante la sospensione rimarranno attive le app già inserite sul Play Store.

“Espandere il nostro supporto per le app di giochi con soldi veri nei mercati senza un quadro normativo chiaro si è rivelato più difficile del previsto e abbiamo bisogno di ulteriore tempo per farlo nel modo giusto per i nostri partner sviluppatori e la sicurezza dei nostri utenti. Google Play rimane profondamente impegnato ad aiutare tutti gli sviluppatori a costruire responsabilmente nuovi business e a raggiungere un pubblico più ampio attraverso una varietà di tipi di contenuti e generi”, ha dichiarato Google in una nota.

La società ha quindi sottolineato il suo impegno nel supportare i giochi con soldi reali sul Play Store ma ha riconosciuto la necessità di avere un quadro normativo adeguato. lp/AGIMEG