Giochi, Cirsa: nei primi nove mesi 2015 utile operativo per 280,5 milioni di euro (+16,4%)

Positivo il bilancio dei primi nove mesi per Cirsa. Da gennaio a settembre l’azienda operativa nel settore dei giochi e dell’intrattenimento ha realizzato un utile operativo di 280,5 milioni di euro, in crescita del + 16,4% rispetto all’analogo periodo del 2014, con un utile operativo di 1,18 miliardi di euro, il 17% in più rispetto allo stesso periodo di riferimento dello scorso anno. Il direttore del Gruppo, Joaquim Agut, ha detto che i risultati hanno beneficiato di una strategia “focalizzata su una crescita più efficiente e nella produttività, unitamente agli investimenti realizzati”. La divisione dei casinò dell’America latina sono cresciuti notevolmente, grazie alle acquisizioni in Perù e Costa Rica, mentre in Spagna sono aumentati sia i visitatori che la spesa dei giocatori, con le slot che hanno migliorato i risultati, così come il bingo. Ad oggi Cirsa conta nel mondo su 130 casinò, 40 mila slot, 71 sale bingo, 1500 punti di scommesse, 3.125 terminali della lotteria e 2546 terminali Vlt e dà lavoro a 16 mila persone. cr/AGIMEG