Fosson (Pres. Valle d’Aosta): “Legge regionale sul Casinò non è stata impugnata dal Consiglio dei Ministri”

“Siamo soddisfatti che la linea che abbiamo deciso di portare avanti per affrontare la delicata situazione della Casa da gioco abbia trovato riscontro positivo anche dall’esame del Governo.” Così il Presidente della Regione Valle d’Aosta Antonio Fosson ha commentato la decisione del Consiglio dei Ministri di non impugnare la legge regionale sul Casinò che dispone la conversione in apporto patrimoniale dei crediti residui derivanti dai precedenti contratti di mutui. “L’Amministrazione regionale ha compiuto una scelta che permetterà di garantire gli interessi dei creditori della società e i posti di lavoro, oltre che, qualora vi siano i presupposti, di rientrare dell’investimento. Il percorso concordatario pertanto prosegue il suo iter grazie al grande senso di responsabilità espresso da questa maggioranza”, ha aggiunto – come riporta AostaSera. Inoltre, il consiglio di amministrazione di Finaosta ha accettato di sottoscrivere lo strumento finanziario partecipativo emesso dalla Casino de la Vallée S.p.A. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here