Bonucci-Lichtsteiner: sfida di precisione per bwin

Il più famoso giocatore della nazionale svizzera di calcio non poteva che essere il favorito. Lo speciale allenamento in vista dello scontro con la Fiorentina consiste nel “Guglielmo Tell” un singolare e divertente gioco di precisione. Due campioni – lo svizzero Stephan Lichsteiner e l’italiano Leonardo Bonucci – con un solo obiettivo: far cadere la celebre mela dalle teste di due splendide tifose juventine. Un esercizio difficile e che i due gentiluomini preferiscono declinare su tre sagome. Su ognuna la mela verde da abbattere. La musica – il Guglielmo Tell di Rossini – cresce di intensità. I due campioni ci provano, la sfida sembra davvero impossibile ma nel finale….scoprilo su: http://youtu.be/wcAvZjmPlRg

E quale è il minimo comun denominatore tra Lichsteiner e Bonucci? Simone Pepe! I due, sottoposti ad una incalzante intervista, vanno d’accordo sul campo e concordano sulla simpatia incredibile del centrocampista della Juventus.
Tante domande per conoscerli meglio e apprezzarne le differenze fra cui quella della prima squadra del cuore: la Juventus per Bonucci, 27 anni, in bianconero dal 2010, il Manchester United per lo svizzero, 30 anni, a Torino dal 2011 dopo l’esordio italiano nella Lazio: http://youtu.be/xbtmYNxb9p0