Nuovo DPCM, chiusura sale giochi, sale scommesse e sale bingo: no a riapertura al 4 dicembre ma solo nuovi ristori

Si fanno sempre più insistenti i rumors che vogliono un allentamento delle misure restrittive anti contagio da Covid-19 per salvaguardare l’economia ed il Natale, a partire dal prossimo DPCM che dovrà sostituire quello attualmente in vigore fino al 3 dicembre.

L’obiettivo è quello di dare più respiro ad alcune attività. Tra le ipotesi c’è quella di portare il coprifuoco alle 23,00 o anche a mezzanotte, per consentire ai negozi ed ai centri commerciali di restare aperti dalle 8 alle 22,00. Ampliamento dell’orario di apertura anche per i bar ed i ristoranti, che potrebbero riproporre anche la cena, rimanendo aperti, almeno nelle zone gialle, fino alle 22,00.

Non sembra esserci invece speranza per le attività ora chiuse, quali palestre, piscine, cinema, teatri, sale giochi, sale scommesse e sale bingo – come riporta Il Messaggero -. Per queste infatti non sembra esserci la possibilità di riapertura, nemmeno in deroga alle festività natalizie, ma solamente nuovi ristori. es/AGIMEG

27 Commenti

  1. CHE GOVERNO INTELLIGENTE,LO SANNO CHE COSI FACENDO INCREMENTANO LA CRIMINALITA’????CREDO DI SI MA PURTROPPO E’ TUTTO UN MAGNA MAGNA

  2. È ingiusto dovrebbero dare più respiro a tutti i settori e nn perché le sale giochi le sale bingo palestre ecc sono meno importanti e devono stare chiusi .Ci sono famiglie dietro a questi lavori che devono anche loro mangiare i titolari hanno speso molti soldi x aprire in massima sicurezza ed io ne sono testimone lavoro in una sala bingo ed eravamo super protetti sia noi lavoratori sia i clienti,al contrario di tanti posti che volete riapre.Sicuramente il mio pensiero nn conta niente ma volevo esprimere la mia opinione perché tutti i lavori sono indispensabili nn ci sono lavori di serie A e di serie B nn è giusto .

  3. Basta spegnere le tv e la sala diventa +sicura di bar e sante messe ma già Conte e i 5 stelle devono pur fare incassare i soldi alla mafia col toto nero.

  4. E assurdo che non riaprono le sale giochi e scommesse ,non capisco come si fa mantenere migliaia di famiglie così in difficoltà quando per giocare un scommessa con tutte le modalità di sicurezza occorre 5 minuti si gioca e via e va avanti l economia ,quando nei mezzi publici urbani si sta attaccati e di più 20/30/40/di percorrenza .povera italia

  5. Totalmente insensato anche perché ci sono più assembramenti nei tabaccai che nei centri scommesse La categoria deve fare fronte comune avvisando ricorsi ai tribunali competenti ma anche i proprietari degli immobili locati alle agenzie sono parte lesa nonostante il credito d’imposta

  6. Nn mi sembra una cosa giusta ciò k fate …
    tt abbiamo bisogno di lavorare sapendo k le casse integrazioni ancora nn devono arrivare …
    Xcio pensateci bene caro presidente
    Xk dp tanti sacrifici di fare i tavoli cn i distanziatori gel disinfettante le sale bingo slot e scommesse cn le solidificazioni continue e i clienti stanno tt seduti e rispettosi voi nn ci fate aprire e lavorare ??????? Nn è bello

  7. 1o2persone per volta allo sportello scommetti sul calcio e te ne vai il tutto 3 minuti non vedo sti assembramenti ridicoli penalizzare le sale a favore del toto nero che sta tornando in auge

  8. Ma date posibilita anke a slot sale bingo eccc con misure restrittive kiaramente da quando e successo questa pandemia proprio in questi luoghi non sie sentito nesun fuocolaio cio vuoldite ke si rispettavano le regole

  9. Pazienza il mondo del gioco si era adeguato con sanificazioni distanziamento plexiglass ! Saranno contenti moralisti! Ricordatevi che torneranno le famose bische e allora non si chiamerà più gioco sicuro come ora controllato da tanti miei ex colleghi che tutte le mattine escono per capillari controlli sono una pensionata dell’agenzia dogane e monopoli e sicura di quello che dice!

  10. Non capisco,le norme sono state fatte per evitare gli assembramenti e poi nei tabacchini lasciano giocare al lotto anche istantaneo,mentre hanno esclusa la schedina totocalcio che uno compila e poi se ne va.Pazienza le scommesse ma la schedina cosa centra?

  11. Non vogliono aprire le sale, i bingo, cinema ok allora a questi dategli dei contributi a fondo perduto visto che sono le uniche attivita’ chiuse calcolando anche le spese per i dipedendenti visto che anche loro hanno una famiglia , una % sul reddito dll’ anno precedente e per chi ha aperto quest’anno un forfait sulla media nazionale

  12. Il mio commento è se si continua così non sarà un cosa bella si inizierà a saccheggiare ecc. Ci sono famiglie che già sono in crisi e finirà in un mal modo…..

  13. Buonasera, tutti a Messa….teatri…etc…saranno più sicuri con limitazioni di persone !!! Mascherine…etc….non è possibile assembramento se si usa l’ intelligenza. A Messa… come é stato disposto il non assemblamento…dentro e poi fuori!!! Perché a Natale le persone vanno a mezzanotte ma pure al mattino!!!

  14. Che bel governo complimenti vorrei sapere come la finiremmo, 5 anni buttati via mille sacrifici e poi chiusa …e chissà se potrà riaprire con tutte le spese che ho governo sei una () totale

  15. Gia ,faciamo sacrifici tutti con restrizioni,vorei dopo che stiamo chiusi,come ho fato una CRIMINE, LA DOMICILIO, PER FAVORE ,SI APRONO ,SALI GIOCHI ,BINGO ,LOR TUTTI HANNO RISPECTATO ,TUTTO ,QUELO ,CHE HANNO QUESTO?ALORA!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here