Vincicasa: cercasi vincitore di Roma che non ha ancora riscosso premio da 500mila euro. Solo alla Lotteria Italia dimenticati premi per oltre 27 milioni di euro

Mancano solo 5 giorni per riscuotere la vincita da 500.000€, di VinciCasa, la formula di gioco della famiglia Win for Life del Gruppo Sisal, unica nel mercato delle lotterie, che mette in palio un premio incentrato su un bene concreto e tangibile, dando ai consumatori la possibilità di vincere la casa che potranno scegliere liberamente sul territorio italiano. Secondo le rilevazioni dell’Ufficio Premi di Sisal, il vincitore di Roma non si è ancora presentato per la riscossione della vincita – realizzata martedì 29 gennaio – presso il Punto di Vendita Sisal Tabaccheria Minerva situato in via Tuscolana 1820.

Eppure chi gioca a VinciCasa, insegue il sogno di avere una casa tutta sua e sa bene che il premio viene ripartito come segue:

  • 200.000€ corrisposti subito, in denaro, che il vincitore potrà utilizzare come preferisce, senza alcun vincolo;
  • la restante parte dedicata all’acquisto di uno o più immobili sul territorio italiano. Avrà ben 2 anni di tempo per trovare quella che desidera.

Ma che gli italiani siano un popolo “smemorato” in tema di vincite importanti lo dimostra anche la Lotteria Italia. Dal 2002 non sono infatti stati riscossi premi per oltre 27,2 milioni di euro. Il record in termini assoluti spetta al 2008-2009, quando un giocatore di Roma non passò a riscuotere il primo premio da 5 milioni di euro, poi rimesso in palio l’anno successivo. Quell’edizione va ricordata anche per il record negativo di premi non incassati, il cui totale toccò addirittura i 7 milioni di euro. lp/AGIMEG