Relazione Corte dei Conti su Sport e Salute Spa: “Con ADM rapporti sull’applicazione della quota spettante da raccolta di giochi sportivi e scommesse”

“Le relazioni tra la Società e le altre parti correlate avvengono secondo criteri di correttezza sostanziale, in un’ottica di reciproca convenienza economica indirizzata dalle normali condizioni di mercato”. Tra i principali rapporti attivi, passivi ed economici intercorsi con le società controllate dal Ministero dell’Economia e delle Finanze: “Agenzia delle Dogane e dei Monopoli: i rapporti attivi attengono ai contributi ricevuti in applicazione della L.30 dicembre 2019, n. 145, comma 637 art. 1 che regolamenta la ripartizione spettante della posta di gioco (12%) per i concorsi pronostici sportivi e per le scommesse a totalizzatore sportive e non sportive”.

E’ quanto si legge nella Relazione della Corte dei Conti al parlamento sulla gestione finanziaria degli Enti sottoposti a controllo in applicazione della legge 21 marzo 1958, n. 259 per Sport e Salute S.P.A (Esercizio 2021).

cdn/AGIMEG