S. Vito di Leguzzano (VI): limitati orari di sale e apparecchi da gioco. Slot spente dalle 7 alle 10, dalle 13 alle 15, dalle 18 alle 20 e dalle 22 alle 7

Stretta contro il gioco d’azzardo patologico nel Comune di S. Vito di Leguzzano, nella provincia di Vicenza. In attuazione della Legge regionale contro la ludopatia e seguendo l’indirizzo espresso dal Comitato dei Sindaci del Distretto Alto Vicentino, il sindaco Umberto Poscoliero ha emesso un’ordinanza che stabilisce limiti orari per l’esercizio delle sale giochi e l’utilizzo degli apparecchi da gioco. Così, le slot dovranno essere spente tutti i giorni, compresi i festivi, dalle 7 alle 10, dalle 13 alle 15, dalle 18 alle 20 e dalle 22 alle 7. Per coloro che non rispetteranno i limiti orari sono previste sanzioni che variano da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro. Qualora dovessero verificarsi casi di particolare gravità e recidiva l’attività delle sale giochi verrà sospesa da uno a sette giorni. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here