Rocci (Amm. Adrenalinik): “Il nuovo skill game rivoluzionerà il settore delle scommesse sportive”

Si chiama ADRENALINIK ed è il nuovo skill Game ideato e realizzato dalla Onplay di Milano destinato a rivoluzionare il settore delle scommesse sportive. Ne abbiamo parlato con Michele Rocci, amministratore e ideatore di ADK.

Cos’è ADRENALINIK Betting Tournament?
ADRENALINIK è una nuova skill interamente ideata e realizzata dalla Onplay di Milano. E’ stato certificato nel novembre 2018, il marchio è registrato in tutta l’Unione Europea ed il software è stato registrato in SIAE come opera inedita. ADK è un gioco che siamo convinti rivoluzionerà il settore delle scommesse sportive: è uno skill puro adatto a tutti i giocatori che sono appassionati di sport e non solo, poiché ADKLIVE possiede una dinamica di gioco in comune con il mondo del poker.

Come funziona la piattaforma ADK?
Ad oggi nel settore delle scommesse abbiamo due tipologie di palinsesti, le sommesse tradizionali contro il banco (singole, sistemi ecc.) e il palinsesto Exchange, che permette di fare anche da bookmaker e puntare/bancare tra utenti; con ADK diamo l’opportunità ai giocatori di partecipare al gioco delle scommesse attraverso veri “tornei di scommesse”, per il momento in modalità pre-partita e Live. Ogni torneo sarà composto da eventi e pronostici diversi e al giocatore verranno corrisposte delle chip da distribuire, il resto lo potrete scoprire a breve.

Come siate arrivati a ADK?
Noi siamo una start up, abbiamo avuto l’intuizione per questo nuovo gioco a gennaio 2018 grazie alla passione che ho sempre avuto per le scommesse calcistiche e soprattutto per il poker. Essendo un imprenditore in altri settori, ho coinvolto i miei amici Vittorino e Giulio che sono proprietari della THUX, una importante Software House di Milano.

Avete avuto supporto dall’esterno?
Se parliamo di investimenti, assolutamente no. Abbiamo ingaggiato un consulente del settore, la KOGEM di Salvatore Vullo, che è stato determinante per tutto il percorso, per il resto operiamo con personale interno e anche la grafica è totalmente creata da Onplay.

Come avete fatto a farvi conoscere e a relazionarvi con i concessionari?
Una volta pronta una prima bozza demo di ADK l’abbiamo sottoposta ai concessionari. Nell’estate 2018 siamo stati chiamati da Lottomatica che ha apprezzato il nostro lavoro definendolo un’idea brillante. Recentemente con il gioco già certificato siamo volati a Londra e poi a Rimini per le fiere del gaming e bussando porta a porta abbiamo avuto l’interesse di molti gruppi importanti. Abbiamo acquisito contatti che ci hanno permesso di intavolare per maggio una tavola rotonda con i più importanti concessionari Italiani: la risposta definitiva credo che arriverà prima dell’estate.

Dove vi piacerebbe arrivare?
A giugno compio 50 anni e sarebbe un compleanno fantastico avere l’ok a procedere dalle aziende coinvolte nel prossimo meeting, partiremmo con una quota di liquidità potenziale di oltre il 40%. Sono convinto che ADRENALINIK avrà successo, ai giocatori non sembrerà vero di avere una modalità così facile e dinamica, potranno giocare all’interno di una piattaforma moderna e appagante graficamente. Dove arriveremo non lo so, ma ADK potrebbe arrivare ovunque, è adattabile per tutti gli sport in ogni Paese del mondo. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here