Padova, controlli a tappeto su green pass: in una sala slot di Codoneghe multati tre giocatori senza certificato verde

Alla vigilia, a Natale e a Santo Stefano controlli a tappeto a Codoneghe, in provincia di Padova, dove sono state scoperte tre persone senza Green Pass all’interno di una sala slot. Nell’ambito dell’attività di Polizia, Carabinieri e GDF per far rispettare nel verificare i super Green pass di clienti di locali e ristoranti, oltre che il rispetto delle norme anti-Covid da parte di titolari e gestori, sono state comminate diverse sanzioni.

Nella settimana dal 6 al 12 dicembre sono state elevate 96 contravvenzioni da 400 euro per mancato possesso del super green pass, nella settima dal 13 al 19 dicembre i multati sono stati 161. Questo significa che le sanzioni hanno registrato un incremento del 67,7%.

In questo contesto, la polizia locale di Codoneghe ha identificato e multato tre persone senza green pass in una sala slot, una delle quali risultata irregolare e dunque segnalata all’autorità giudiziaria. Le tre persone hanno ricevuto una sanzione, secondo quanto previsto dalla legge, da 400 a mille euro.

«A partire dal 6 dicembre, giorno in cui è entrato in vigore il green pass rafforzato, la polizia locale di Codoneghe ha svolto controlli in 22 eserciti pubblici, verificando il possesso del certificato verde di 369 persone, di cui 35 nella sola serata di mercoledì – ha detto il sindaco del Comune in provincia di Padova – accertando le prime tre violazioni». lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here