Casalmaggiore (CR): via libera al regolamento per la prevenzione e il contrasto alla ludopatia. Limiti orari e distanziometro per gli apparecchi da gioco

Stretta sul gioco nella provincia di Cremona. A Casalmaggiore, durante l’ultimo Consiglio Comunale, è stato approvato il regolamento per la prevenzione e il contrasto alla ludopatia, proposto dall’assessore alle Politiche Sociali Gianfranco Salvatore. “Il tema era rimasto in sospeso nella precedente amministrazione”, ha sottolineato Salvatore. La normativa fissa limiti orari e distanziometro per gli apparecchi da gioco. Le slot potranno rimanere accese dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 23 e dovranno essere distanti dai luoghi considerati sensibili. Inoltre, i locali di proprietà comunale non potranno più essere affittati per posizionare apparecchi da gioco. Gli esercenti dovranno rispettare il “divieto di pubblicizzare vincite ed esporre insegne luminose, tranne le cartellonistiche sulle norme di prevenzione. Stop anche alla vendita delle lotterie istantanee nelle macchinette di servizio h24″, ha continuato Salvatore. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here