A Teramo ultimata la bozza dell’ordinanza sui limiti orari per gli apparecchi da gioco. Slot accese per otto ore

Il Comune di Teramo ha ultimato la bozza di ordinanza che intende imporre dei limiti alle sale giochi in città. Nei prossimi giorni si terranno incontri specifici con la Asl, le associazioni che si occupano di gioco e il Sert con il fine di cercare di migliorare la bozza. “L’ordinanza limiterà gli orari di apertura”, ha sottolineato l’Assessore Antonio Filipponi – come riporta ekuonews.it. “L’indirizzo è quello di lasciare aperte le sale slot e accesi gli apparecchi da gioco al massimo per otto ore. Andiamo a definire su questa bozza di ordinanza quali saranno effettivamente gli orari di accensione”, ha specificato. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here