Villarosa (M5S): “Niente legge nazionale sui giochi né confronto con il settore, sono stato frainteso”

Ennesimo cambio di direzione del sottosegretario all’economia con delega ai giochi, Alessio Villarosa, che a distanza di pochi giorni fa marcia indietro rispetto alle parole sull’azzardo legale pronunciate alla manifestazione dei tabaccai. Più che la notte – riporta il magazine Vita.it – a portare consiglio deve essere stata la rivolta interna al M5S che ha visto cittadini, parlamentari e consiglieri regionali chiedere conto dell’incauta uscita al sottosegretario. Perché il sottosegretario con delega ai giochi si è lanciato dal palco della manifestazione della Federazione Italiana Tabaccai in una serie di luoghi comuni in contrasto con il contratto di governo e il programma del M5S contro la diffusione dell’azzardo? Non a caso – viene evidenziato – è arrivato immediato il plauso di alcune organizzazioni di categoria dell’azzardo legale che fanno pressione affinché il governo avvii un tavolo per un riordino del settore. Cosa che Villarosa, proprio ieri, sulla sua pagina facebook aveva annunciato e promesso e che ora smentisce. Ora il confronto con i concessionari e il riordino della normativa, dice il sottosegretario con delega ai giochi, non si faranno più. Questione chiusa? Per ora sì, in attesa che cambi nuovamente idea. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here