Endrizzi (M5S) ad Agimeg: “Le Awp più pericolose delle Vlt. La leva fiscale serve a calmierare un settore aggressivo come quello dell’azzardo”

“Il lavoro del Comitato ha per tema l’infiltrazione malavitosa nel comparto dell’azzardo legale e illegale. L’attinenza della vicenda Pantani con il lavoro del nostro Comitato, quindi, è l’ipotizzato nesso causale tra il fenomeno delle scommesse sul Giro d’Italia e le vicende avvenute a Madonna di Campiglio”. E’ quanto ha dichiarato il senatore Giovanni Endrizzi (M5S) ad Agimeg riguardo la riunione del Comitato IV “Influenza e controllo criminali sulle attività connesse al gioco nelle sue varie forme”, in cui si è svolta l’audizione dell’avvocato della famiglia Pantani, Antonio De Rensis. “La famiglia – ha continuato Endrizzi – sostiene che Pantani non si sia mai rassegnato all’esito della vicenda che lo ha coinvolto, sul risultato del controllo ematico a Madonna di Campiglio, e avesse cercato di dimostrare che ci fosse stata una manipolazione e di evidenziare i soggetti che potessero essere interessati a farlo, tra questi vengono comprese anche le associazioni mafiose. Ci potrebbe essere un possibile nesso tra la necessità delle associazioni malavitose che gestivano le scommesse clandestine di impedirne la vittoria. Il compito della Commissione è comprendere il fenomeno e, laddove ci sia un rischio potenziale di infiltrazione, capire quali possono essere gli strumenti da adottare sul piano legislativo per prevenirla”, ha aggiunto. E sull’aumento del Preu su slot e Vlt contenuto nella Manovra 2020, Endrizzi ha detto: “Va tenuto presente che quella fiscale è una delle leve che il Parlamento ha a disposizione per esercitare una funzione di controllo e tutela sociale. La leva fiscale va utilizzata per calmierare il mercato, facendo attenzione anche al grado di pericolosità dei vari settori dell’offerta dell’azzardo legalizzato. Plaudo che vengano incluse le Vlt sul piano parallelo alle Awp. Per certi versi le Awp sono più pericolose delle Vlt perchè ci si può accedere più facilmente. Ma la Vlt è più aggressiva. Ma per lo stesso motivo non possiamo trascurare i Gratta e Vinci e le scommesse sportive, che sono largamente offerti in contesti di vita quotidiani, anche frequentati da ragazzi, tant’è che sono in cima alle loro preferenze. Non possiamo dimenticare le virtuali, che sono altre forme di azzardo particolarmente sensibili nel dare compulsività. Secondo me, la leva fiscale non ha solo finalità di gettito ma di tutela sociale. Deve essere uno strumento adottato soprattutto per ridurre danni e rischi sociali”, ha concluso. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here