Cardia (ACADI): “Necessaria normativa unica che riordini l’intero settore del gioco”

“Bene gli interventi ascoltati in questa sede, sono parole che rincuorano il comparto degli operatori del settore. Questi sono una parte integrante e fondamentale dello Stato. Dagli associati che rappresento finiscono nelle casse statali circa 10 miliardi. C’è bisogno di valutare insieme politiche fiscali, sanitarie e di ordine pubblico. Lo Stato nelle sue decisioni dovrebbe interfacciarsi anche con gli operatori. Nella storia il proibizionismo ha sempre fallito, come dimostrato da altri Stati per sigarette o alcol. Come associazione siamo al fianco dello Stato e garantiamo il rispetto di ogni norma che sarà varata. La nostra presenza sul territorio è fondamentale anche dal punto di vista informativo. La nostra associazione richiede la normalizzazione del fenomeno eliminando le anomalie informative. E’ necessaria una norma unica che riordini l’intero settore, la si aspetta ormai da nove anni”. E’ quanto ha detto Geronimo Cardia, Presidente Acadi, durante il convegno Eurispes “Il Gioco in Italia: tra criticità e opportunità”. ac/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here