Parlamentari PD: “Maggiori controlli su sportelli Atm presenti in luoghi dedicati ai giochi e alle scommesse”

“Nel settore dei giochi occorrono maggiori controlli a fronte delle continue violazioni scoperte dalla guardia di finanza e dalle altre forze dell’ordine ed in previsione anche delle maggiori entrate previste nei bilanci dello Stato”. E’ quanto sottolineato dai parlamentari del PD Stefano Vaccari e Walter Verini che, rispettivamente, alla Camera e al Senato hanno presentato due interrogazioni al Ministro dell’Economia e delle Finanze.

“Non ci troviamo purtroppo di fronte ad un episodio isolato, altri ve ne sono stati nei mesi scorsi in altre città del Veneto e non solo. Per questo serve serrare le fila sui controlli”, continuano riferendosi alla scoperta della Guardia di Finanza di uno sportello Bancomat installato all’interno di una sala giochi a Vicenza – riporta Politica News.

“Abbiamo chiesto al Ministro di intervenire su banche ed istituti di credito per verificare l’eventualità che altri sportelli Atm siano presenti in luoghi dedicati ai giochi e alle scommesse. Al tempo stesso abbiamo chiesto al Ministro, vista la previsione per il 2024, di un aumento delle entrate derivanti dai giochi, di dare disposizioni alla Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di rafforzare i controlli sul territorio anche in virtù del fatto che risulta in crescita il numero delle condotte illegali”, continuano.

“Servirebbe un riordino generale dell’intero sistema serio e responsabile che consenta anche di arginare le conseguenze del gioco patologico, ma a Via XX Settembre continuano a fare orecchie da mercante”, concludono. cdn/AGIMEG