Pacchetto “salva sport”: torna l’ipotesi del prelievo dell’1% sulle scommesse sportive ed un nuovo gioco legato al calcio per sostenere lo sport e la ripartenza del calcio

Un pacchetto “salva sport” che prevede il prelievo dell’1% sulle scommesse sportive ed un nuovo Totocalcio. Sono al vaglio del Governo queste misure per sostenere lo sport. L’idea del prelievo sulle scommesse sportive era già finito sul tavolo del Governo a fine marzo, ma si era scelto di accantonare la proposta. Durante la discussione del DL Cura Italia alla Camera era stato respinto, sempre sul tema, l’Ordine del giorno di Alberto Ribolla (Lega) che impegnava il Governo, tra le altre cose, “a prevedere un apposito Fondo salva calcio a sostegno del calcio nazionale professionistico e dilettantistico, ove far confluire la quota dell’1 per cento sul totale della raccolta da scommesse relative a eventi sportivi di ogni genere, anche in formato virtuale, effettuate in qualsiasi modo e su qualsiasi mezzo, sia online, sia tramite canali tradizionali”. L’idea del prelievo sulle scommesse era stata sostenuta anche dal presidente della FIGC Gravina. Nel pacchetto sono state inserite anche altre misure, come un aumento del fondo per i collaboratori sportivi, la cassa integrazione per i dipendenti sotto ai 50mila euro e la creazione di un Nuovo Totocalcio. cdn/AGIMEG