Gratta e Vinci: Lotterie Nazionali accetta la prosecuzione per nove anni della concessione

Lotterie Nazionali S.r.l. – la joint venture che gestisce in esclusiva la concessione del Gratta e Vinci in Italia ed èposseduta per il 64% dalla controllata italiana Lottomatica Holding S.r.l., e direttamente e indirettamente per il 20% da Scientific Games Corporation e per il 16% da Arianna 2001 S.p.A. – ha accettato la prosecuzionedi nove anni della concessione delle lotterie istantanee in Italia. Lo rende noto IGT che sottolinea che l’accettazione fa seguito alla comunicazione ricevuta dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, riguardante la prosecuzione fino al 30 settembre 2028 della concessione delle lotterie istantanee così’ come previsto dal Decreto Legge 148/2017, definitivamente convertito in legge. Lotterie Nazionali si è impegnata a pagare un importo di 800 milioni di euro in tre soluzioni. La prima rata di 50 milioni verrà pagata entro il 15 Dicembre 2017; i pagamenti relativi alla seconda rata di 300 milioni di euro e alla terza rata di 450 milioni di euro saranno effettuati rispettivamente nel mese di Aprile e di Ottobre 2018. Gli importi da corrispondere saranno messi a disposizione dai soci di Lotterie Nazionali in proporzione alle rispettive percentuali di partecipazione al capitale della società. Tutte le altre condizioni contrattuali rimangono identiche a quelle della concessione originaria. es/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here