Giochi: M5S, “Contrasto alle ludopatie solo a parole per il Comune di Savona”

“Stanziare poche migliaia di euro per incentivare gli esercenti a rinunciare alle slot, per non farli sentire soli in questa lotta, porterebbe in breve tempo a un risparmio per le casse del Comune e a un rilancio del commercio”, “il contrasto al gioco d’azzardo il Comune di Savona lo fa solo a parole”. Lo scrive in una nota il Movimento 5stelle, riferendosi all’amministrazione comunale di Savona, in un più ampio dibattito sulla necessità di favorire un gioco responsabile combattendo gli eccessi. “Se i commercianti  vorranno rinunciare alle macchinette, lo dovranno fare senza il minimo aiuto da parte del Comune, neppure una riduzione quasi simbolica dei tributi comunali, come promesso dalla Giunta. E chi avesse già intrapreso questa strada, fidandosi della promessa, si arrangia, in tempi già così difficoltosi per il commercio”, ha poi commentato il consigliere Andrea Delfino. lp/AGIMEG