Germania, il Trattato federale sul gioco passa lo stand still di fronte alla Commissione Europea

Passa lo stand still il terzo Trattato Federale tedesco sul gioco, il testo era stato trasmesso alla Commissione il 26 aprile, ma il via libera era slittato dal 29 luglio al 27 agosto a causa di un parere circostanziato di Malta. Il testo prevede la liberalizzazione delle scommesse online, mentre restano vietati i giochi da casinò. Abolito il tetto fisso al numero delle licenze che era stato stabilito nelle precedenti versioni. Le licenze dureranno appena 18 mesi, fino al 30 giugno 2021, i Land tedeschi intendono infatti incontrarsi nuovamente per approvare una nuova regolamentazione, ma potranno anche decidere di prorogare le licenze per altri 3 anni, fino quindi al 30 giugno 2024. Nei giorni scorsi la Commissione Europea – con una lettera di monito alla Germania, uno step preliminare alla procedura di infrazione – ha comunque sollevato una serie di riserve sulla normativa tedesca, in particolare ha sottolineato che una durata così breve delle licenze potrebbe non attrarre gli operatori, e quindi non consentirebbe di contrastare il mercato illegale. rg/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here