Tar Lombardia difende le fasce orarie di Paderno Dugnano: “Nessun danno alle sale”

Il Tar Lombardia difende le fasce orarie del comune di Paderno Dugnano, Milano, e respinge la richiesta di sospensiva avanzata da una sala che non ha “dimostrato che la limitazione del gioco introdotta con l’ordinanza impugnata possa cagionare un pregiudizio grave ed irreparabile agli esponenti”. Il Comune ha vietato di accendere le slot per sei ore al giorno: tra le 7.30 e le 9.30, tra le 12 e le 14, e tra le 19 e le 21. Il Tar nell’ordinanza sottolinea anche che “l’attività istruttoria svolta dal Comune appare adeguata”. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here