ADM Palermo: recupero accisa, emessi atti impositivi per quasi 5 milioni di euro

I funzionari ADM di Palermo hanno emesso atti impositivi nei confronti di un deposito commerciale di carburanti agricoli, recuperando accisa evasa per un importo pari a circa 5 milioni di euro.

L’avviso di pagamento ha fatto seguito a una complessa attività di verifica, al termine della quale sono stati individuati numerosi soggetti, ai quali erano stati ceduti complessivamente circa 11.0000 lt di gasolio agevolato per uso agricolo, sebbene gli stessi non avessero titolo per usufruire di tale agevolazione.

Tali soggetti erano sprovvisti del provvedimento di assegnazione da parte degli Ispettorati Provinciali per l’Agricoltura; alcuni di essi, per di più, risultavano deceduti alla data del rifornimento o avevano cessato la partita IVA.

Per le violazioni di cui sopra, ai soli fini accise, scaturisce la reclusione da uno a cinque anni nonché una multa da 9.900.000 euro a 49.500.000 euro. Il titolare del deposito è stato deferito all’Autorità Giudiziaria. lp/AGIMEG