Chiusura sale giochi, sale scommesse e sale bingo: ecco l’ennesima prova del favore fatto al gioco illegale. E’ successo a Catania

Catania, scoperta una sala scommesse totalmente abusiva in via del Plebiscito. Al momento dell’irruzione, gli agenti di Polizia hanno trovato 14 persone intente a giocare a delle slot illegali; il titolare del locale, oltre che di esercizio abusivo di giochi e scommesse, dovrà rispondere anche di violazione delle norme che vietano gli assembramenti. Il locale, le macchine e i computer utilizzati per effettuare le scommesse sono stati posti sotto sequestro. In un diverso controllo, gli agenti hanno anche sanzionato sette persone scoperte a giocare a carte – senza indossare le mascherine e senza rispettare le distanze di sicurezza – all’interno di un circolo privato. L’esercizio dovrà rimanere chiuso per 5 giorni, già in un precedente controllo aveva violato le norme per arginare la diffusione del Covid. Si tratta dell’ennesimo episodio che conferma che la chiusura di sale giochi, sale scommesse e sale bingo è stata di fatto un regalo alla criminalità ed alle attività di gioco illegali. Le sale autorizzate rappresentano, da sempre, la prima linea di contenimento delle attività illecite sul settore del gioco. lp/AGIMEG

2 Commenti

  1. Al governo evidentemente non gli frega niente…io muoio di fame di questo passo e non riesco a capire come fanno gli oltre 200 Mila che lavorano a vario titolo nel settore a rimanere così civili

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here