SuperEnalotto, bar Biffi di Bagnone (MS), ‘6’ da 147,8 milioni di euro: “A distanza di 10 anni ancora mistero sul vincitore”

Sono passati dieci anni dalla storica vincita di Bagnone (MS). Era l’agosto del 2009 e nel piccolo Comune dell’Appennino Tosco-Emiliano fu centrata una sestina record da 147,8 milioni di euro, all’epoca il premio più alto mai assegnato nella storia del Superenalotto. “A dieci anni di distanza non abbiamo mai saputo chi possa aver vinto”, racconta ad Agimeg Anna Maria Ciampini, titolare del Bar ‘Biffi’ dove fu giocata la schedina milionaria. “Rimane un mistero l’identità del vincitore, che con soli 2 euro centrò una vincita record, forse non fu uno del posto a centrare il colpo. Eravamo in estate e c’erano anche molti turisti che venivano a giocare per quel jackpot così alto. Ora siamo tornati alla normalità, abbiamo sempre i nostri clienti abituali e in questi anni ci siamo tolti anche qualche altra soddisfazione, centrando diversi punti ‘5’, l’ultimo dei quali da 56 mila euro”. cr/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here