Slot, Unioncamere: settore non conosce crisi. In 6 anni si è moltiplicato di 14 volte

In 6 anni di crisi, il mondo delle slot machine si è moltiplicato di 14 volte. Lo rivela una ricerca di Unoncamere su dati Infocamere, da cui emerge che se a fine 2009 le imprese che gestiscono slot erano 128, alla fine del 2015 sono diventate 1.776. Esaminando i dati in dettaglio, risulta che sono le grandi città come Roma (148), Napoli (106), Milano (87) e Torino (66) a guidare la graduatoria per il maggior numero di imprese di gestione di slot-machine. A seguire città medio-grandi del Nord come Brescia (56), Verona (45) e Bergamo (35). Oltre a Napoli, due sole province del Sud si fanno spazio nella top-ten: Salerno (44) e Bari (27). A livello regionale, la classifica dei
primi tre posti per parco di slot-macchine funzionanti si ribalta vedendo al vertice la Lombardia (291 imprese), seguita dalla Campania (210) e dal Lazio (202). La crescita più marcata nel periodo considerato (+42 volte) si registra in Emilia-Romagna, dove le imprese del settore sono passate da 3 a 125 in sei anni. A seguire la Sicilia, dove oggi i gestori di slot-machine sono 26 volte più numerosi rispetto al 2009 e il Friuli-Venezia Giulia (+24 volte). dar/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here