Rospi (Misto): “Interesse delle organizzazioni criminali della fascia ionica anche nel gioco d’azzardo”

“Il Ministro interrogato è a conoscenza della problematica esposta e quali iniziative di competenza intenda assumere al fine di potenziare l’organico delle forze dell’ordine sul territorio per poterlo meglio presidiare e contrastare le attività criminali in continuo aumento? Il Ministro intende adottare le iniziative di competenza per attivare presso uno dei comuni del metapontino una sezione operativa della direzione investigativa antimafia al fine di presidiare tutta la fascia ionica e tutelare maggiormente i cittadini dalle attività criminali in aumento?”. E’ quanto chiesto dal deputato Rospi (Misto) al Ministro dell’interno in un’interrogazione depositata alla Camera in cui sottolinea: “La fascia ionica data la sua posizione geografica è ormai da anni centro di incontro di due delle maggiori associazioni a delinquere presenti sul territorio nazionale, ovvero, la ’ndrangheta calabrese e la criminalità organizzata presente nel territorio tarantino; queste organizzazioni sono dedite a: traffico di droga, riciclaggio di denaro, traffico di armi, estorsione, usura, racket, gestione dell’edilizia, contrabbando, contraffazione, ricettazione, furto, rapina, frode, truffa, traffico di esseri umani, immigrazione, prostituzione, evasione fiscale, appalto pubblico, gioco d’azzardo, gestione dei rifiuti, smaltimento dei rifiuti tossici, sequestro di persona, corruzione, omicidio, infiltrazioni nella pubblica amministrazione”. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here