Quiz, addio ai gettoni d’oro, arrivano i premi in denaro

Fine di un’era che ha segnato la storia dei quiz televisivi: a partire dal 1° gennaio 2019 i concorrenti vincitori potranno essere premiati con denaro contante, non più esclusivamente con i famosi gettoni d’oro. La discussa pratica delle vincite in gettoni d’oro, utilizzata dalle emittenti italiane per aggirare il divieto di legge di offrire premi in denaro contante, non sarà più applicata, permettendo ai concorrenti di intascare la somma corrispondente alla vincita. La Legge che vietava il pagamento dei primi in denaro risaliva al 1938 ed era molto penalizzante per i vincitori. Caso emblematico fu quello del vincitore del Grande Fratello 10, Mauro Marin, che vinse 250 mila euro in gettoni d’oro. Dopo tutti i vari passaggi (ritenuta del 20%, spese di spedizione del premio, commissioni per il cambio dei gettoni in valuta, possibile svalutazione dell’oro visto che ci volevano mesi per incassare la vincita) si ritrovò con un versamento sul conto corrente di 150 mila euro. E’ stato calcolato che una vincita da un milione di euro a “Chi vuol essere milionario”, quiz in onda su Canale 5, avrebbe fruttato realmente al vincitore un premio di 733mila euro. Ma per fortuna da quest’anno il premio sarà più consistente visto che alcuni passaggi (come il penalizzante cambio) sono stati eliminati. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here