M5S Trani: “In Puglia, e Trani in particolare, i regolamenti sul gioco d’azzardo andrebbero a toccare interessi che la politica locale non ritiene giusto disturbare”

“Un ostacolo al contrasto alla ludopatia viene fornito dalla scarsa attenzione della politica locale. Solo in alcune città, che noi definiamo virtuose, risultano essere adottati regolamenti puntuali che disciplinano in modo preciso molti aspetti relativi alla localizzazione delle attività del gioco d’azzardo, agli orari di apertura e di chiusura, alle sanzioni pesanti in caso di violazioni delle norme e soprattutto di quelle che riguardano l’accesso nei locali del gioco d’azzardo e l’utilizzo delle macchine da parte di minori. Tutta una serie di prescrizioni che là dove sono state emanate, hanno portato una notevole riduzione del gioco d’azzardo patologico”. E’ quanto dichiarano i portavoce del M5S Trani. “Riteniamo che la Puglia e Trani in particolar modo non sia da considerarsi tra le città virtuose, e le nostre sollecitazioni, ancora oggi rimaste inascoltate sono un segno tangibile che determinati regolamenti che disciplinano a livello locale il gioco d’azzardo andrebbero a toccare interessi che la politica locale forse non ritiene giusto “disturbare”. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here