Lucca, ADM: sequestro amministrativo di due totem installati in un bar

I funzionari ADM di Lucca, a seguito di segnalazione pervenuta dall’Associazione Nazionale Gestori Gioco di Stato (SAPAR) relativamente alla presenza di due computer con accettatore di banconote all’interno di una sala dedicata, si sono recati presso l’esercizio indicato, sito nel territorio di Altopascio (LU), per effettuare i controlli previsti sugli apparecchi da gioco. Nell’esercizio in questione, che svolge attività di bar, provvisto delle autorizzazioni di cui all’ex art. 86 del R.D. 18/6/1931, erano presenti n. 4 apparecchi da intrattenimento di cui all’art. 110 TULPS comma 6/a, comunemente chiamati “SLOT” e regolarmente autorizzati e n. 2 apparecchi cosiddetti “TOTEM” che invece sono stati posti sotto sequestro cautelare amministrativo in quanto non conformi e privi dei titoli autorizzatori. Dopo l’apposizione dei sigilli da parte dei funzionari, i due apparecchi illegali sono stati trasferiti in custodia giudiziale presso la sede ADM di Lucca dove saranno sottoposti a ulteriori controlli e analisi anche da parte dei tecnici della Sogei, partner tecnologico di ADM. Anche in relazione al resoconto dell’analisi tecnica effettuata, l’Ufficio sequestrante provvederà alla contestazione delle violazioni previste dalla Legge Balduzzi nonché all’erogazione delle relative sanzioni amministrative. Il titolare della licenza rischia una sanzione pecuniaria di 20 mila euro per ciascun apparecchio. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here