Corte dei Conti approva la programmazione attività del 2020: attese entrate per 1 miliardo di euro dai giochi

Le Sezioni riunite in sede di controllo della Corte dei conti, Presiedute dal Presidente Angelo Buscema, hanno approvato la “Programmazione dei controlli e delle analisi della Corte dei conti per l’anno 2020”. Anche l’esercizio 2020 si preannuncia impegnativo per il governo dei conti pubblici – afferma la Corte – in considerazione della incerta situazione economica internazionale e delle deboli prospettive dell’economia italiana. “Ciò si riverbera in misura rilevante anche sugli equilibri della finanza pubblica – ricorda la Corte – e il peggioramento degli indicatori di deficit e debito pubblico ed il mancato rispetto della ‘regola del debito’ prevista dalle normative europee. È innanzitutto necessario monitorare che le scelte assunte per intervenire sulla crescita e sulle difficoltà strutturali del Paese si traducano in azioni effettive e lo facciano in tempi coerenti con l’urgenza richiesta dalle difficoltà attuali. Poi, occorre che l’efficacia delle misure espansive sia attentamente valutata già in corso d’anno, per verificarne la realizzabilità e il progredire soprattutto considerando che esse derivano per circa il 20 per cento (3 miliardi) dal contrasto dell’evasione, per un miliardo da entrate da giochi e per poco più di 3 miliardi da tagli di spesa.” ac/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here