Mancato rispetto dell’oscuramento delle vetrine di locali destinati al gioco e sospensione attività per un bar con slot illegali: il bilancio dei controlli a Trieste

Tre sanzioni per mancato rispetto del divieto di oscuramento delle vetrine di locali destinati al gioco, punibile fino a 5.000 euro di multa e sospensione dell’attività per dieci giorni di un bar che aveva tre slot completamente illegali e non collegate alla rete. E’ il bilancio dell’attività di controllo delle forze di polizia di Trieste, in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Trieste. In totale sono stati controllati 40 locali, verificando il rispetto della normativa regionale sul contrasto al gioco d’azzardo patologico. Al bar cui è stata sospesa la licenza, nel mese di agosto erano già state sequestrate tre slot machine fuori norma. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here