Regione Lazio: tavolo interistituzionale per allineamento pubblici esercizi alla legge sul gioco e proroga adeguamento distanziometro. Ecco tutti gli emendamenti sul gioco presentati al collegato alla legge di stabilità

La commissione Bilancio del Consiglio regionale, presieduta da Fabio Refrigeri, ha proseguito oggi l’esame del collegato alla legge di stabilità, con la discussione generale. L’articolo 7 della seguente normativa riguarda le modifiche alla legge regionale 5 agosto 2013, n. 5, “Disposizioni per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico (GAP)”. In particolare sostituisce la parola “diciotto” con “trenta” al seguente articolo: “Gli esercenti che, alla data di entrata in vigore della presente disposizione, gestiscono apparecchi per il gioco d’azzardo collocati all’interno di esercizi pubblici commerciali o di sale da gioco si adeguano, entro i diciotto mesi successivi a tale data, a quanto previsto all’articolo 4, anche attraverso la rimozione degli apparecchi stessi, in coerenza con quanto stabilito nell’Intesa sancita dalla Conferenza unificata del 7 settembre 2017 concernente le caratteristiche dei punti di raccolta del gioco pubblico”. Ecco tutti gli emendamenti presentati al Collegato alla legge di stabilità:

Emendamento n.57

Emendamento alla Proposta di legge regionale n.294 del 19 maggio 2021, concernente: “Disposizioni collegate alla legge di stabilità regionale 2021 e modificazioni di leggi regionali”.

Modifiche all’articolo 7

L’articolo 7 è soppresso

Giancarlo Righini, Fabrizio Ghera, Chiara Colosimo, Massimiliano Maselli, Sergio Pirozzi, Antonio Auriemma (FdI)

 

Emendamento 61

All’art. 7, comma 1, sostituire la parola “diciotto” con la seguente: “ventiquattro”

Laura Corrotti (Lega)

 

Emendamento 62

Modifica all’Art.7 (Modifiche alla Legge Regionale 5 agosto 2013, n.5, “Disposizioni per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico (Gap)”).

Al comma 1, la parola “diciotto” è sostituita dalla seguente: “ventiquattro”

Giancarlo Righini, Fabrizio Ghera, Chiara Colosimo, Massimiliano Maselli, Sergio Pirozzi, Antonio Auriemma (FdI)

 

Emendamento 60

Al comma 1 dell’articolo 7 (Modifiche alla Legge Regionale 5 agosto 2013, n.5, “Disposizioni per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico (Gap)”) della P.L 294 del 19 maggio 2021, la parola “trenta” è sostituita dalla seguente “quarantadue”.

Giuseppe Simeone (FI)

Orlando Angeli Tripodi (Lega)

Fabrizio Ghera (FdI)

 

Emendamento 63

Dopo il comma 1 dell’articolo 7 (Modifiche alla Legge Regionale 5 agosto 2013, n.5, “Disposizioni per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico (Gap)”) della P.L 294 del 19 maggio 2021, si aggiunge il seguente “comma 2.”:

“2. Dopo il comma 2 dell’articolo 11bis della L.R. N.5/2013 si aggiunge il seguente comma “2bis. “al fine di definire in modo chiaro le tempistiche per l’adeguamento dei pubblici esercizi che gestiscono apparecchi per il gioco lecito collocati all’interno di esercizi pubblici commerciali o di sale da gioco, a quanto previsto dalla L.R. 5 agosto 2013, N.5, “Disposizioni per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico (Gap)” e alla normativa vigente in materia, la Regione Lazio istituisce, entro 30 giorni dell’entrata in vigore della presente legge, un tavolo interistituzionale, presieduto dalla struttura regionale competente, a cui prendono parte gli Enti Locali, le aziende sanitarie locali (Asl), una rappresentanza delle associazioni di categoria e dei lavoratori del settore del gioco pubblico, le associazioni antimafia, le associazioni di volontariato, le associazioni familiari e i soggetti del terzo settore”.

Giuseppe Simeone (FI)

Orlando Angeli Tripodi (Lega)

Fabrizio Ghera (FdI)

cdn/AGIMEG

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here