Giochi, Dl Fiscale: verso inammissibilità emendamenti su sanatoria Ctd e fusione Aams con Agenzia entrate

E’ ripreso questa mattina l’esame del decreto legge recante Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili collegato alla legge di Bilancio nelle commissioni riunite Bilancio e Finanze della Camera. Secondo quanto apprende Agimeg da fonti parlamentari presenti a Montecitorio, le due presidenze, “chiamate ad applicare rigorosamente le disposizioni regolamentari e quanto previsto dalla circolare del presidente della Camera dei deputati del 1997, considerano inammissibili per estraneità di materia” alcune proposte emendative delle 1.018 presentate, perché “presentano profili di criticità relativamente alla loro ammissibilità”. Tra queste, la proposta della deputata Binetti (Ap) che “consente la regolarizzazione per i soggetti che offrono scommesse con vincite di denaro in Italia, che non siano collegati al totalizzatore nazionale dell’Agenzia delle dogane, riaprendo a tal fine i termini della regolarizzazione fiscale già prevista” e quella della collega Bergamini (Fi) che “prevede l’incorporazione nell’Agenzia delle entrate dell’Agenzia del demanio e dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, dettando la relativa disciplina organizzativa”. Spetta ora ai deputati mettere ai voti la proposta di parere espressa dalle presidenze per confermarla o meno. dar/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here