Agrigento: firmata ordinanza sul gioco. Limiti orari e distanziometro a 500 metri dai luoghi sensibili per gli apparecchi

Stretta sul gioco ad Agrigento. Il Comune ha emanato un’ordinanza sul gioco. Il provvedimento ha la finalità di “ridurre il range temporale in cui i giocatori possono accedere agli apparecchi da gioco in denaro con l’obiettivo di impedirne l’accesso indiscriminato, in particolare nella fasce orarie nelle quali è maggiormente probabile l’accesso delle persone per le quali è più rilevante un intervento di tutela della salute, gli anziani e gli adolescenti”. In particolare, la normativa prevede che gli apparecchi da gioco debbano distare almeno 500 metri da istituti scolastici, luoghi di culto, centri di aggregazione sociale e giovanile, strutture culturali, centri ricreativi, centri sportivi frequentati da giovani, strutture residenziali o semi residenziali operanti in ambito sanitario o socio assistenziale. L’ordinanza prevede poi che le attività che ospitano slot debbano essere aperte solamente dal 15 settembre al 15 giugno dal lunedì al venerdì dalle 13 alle 2, e sabato e prefestivi dalle 13 alle 3, mentre la domenica e festivi dalle 13 alle 2, e in periodo non scolastico dalle 10 alle 3. In periodo scolastico gli apparecchi dovranno essere spenti la mattina. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here