A Grosseto, uno sportello di ascolto di contrasto al Gap

A Grosseto sarà attivo nella sede Coeso di via Verdi 5 lo sportello di ascolto e orientamento per il contrasto al gioco patologico che rientra nel progetto “Game L-Over. Giocare senza farsi giocare”, promosso da Anci Toscana e realizzato nel capoluogo maremmano dalla cooperativa San Benedetto e dall’associazione Dog – Operatori di strada.

Accanto alle attività di orientamento e informazione, il progetto “Game L-Over” prevede anche un’unità di strada che seguirà il monitoraggio e la mappatura del fenomeno e la promozione di eventi pubblici di sensibilizzazione sul tema rivolti a cittadini, operatori sociali, esercenti e gestori di punti gioco. cdn/AGIMEG