Giochi, Istituto Friedman: “No a proibizionismo sul gioco pubblico, frammentazione oraria imposta da Leggi regionali è controproducente”

“Basta con il proibizionismo sul gioco pubblico. Serve prevenzione e formazione, non divieti”. Così Cesare Guerreschi, Psicologo, Fondatore e Presidente Siipac nel corso del convegno organizzato dall’Istituto Milton Friedman a Mestre, dal titolo “Gioco patologico e gioco irregolare. La nuova legge regionale del Veneto”. “La Legge veneta è buona, ma ci sono delle correzioni da fare, rimettere le vetrofanie alle sale e lasciare che quest’ultime possano decidere quando aprire o chiudere, senza la frammentazione oraria imposta che è controproducente. A tal proposito scriveremo al Presidente Luca Zaia per sollecitare queste due modifiche”, ha invece dichiarato Alessandro Bertoldi, Direttore esecutivo dell’Istituto Milton Friedman durante l’evento. lp/AGIMEG