Svezia, due operatori online nel mirino del Regolatore per violazione termini di autoesclusione

Lo scorso 1 gennaio è ufficialmente partito il nuovo mercato liberalizzato del gioco online in Svezia, ma a distanza di una settimana due licenziatari sono stati accusati dalla Spelinspektionen, l’ente regolatore del gioco via internet del Paese, di consentire alle persone che hanno aderito al regime di auto-esclusione di continuare ad accedere ai siti online. Per i due operatori potrebbero esserci gravi sanzioni qualora non dovessero dare motivazioni adeguate del proprio comportamento in materia di autoesclusione entro il prossimo 10 gennaio. cr/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here