Interrogazione Rachida Dati (PPE): “Commissione Ue prevede di presentare strategia su prevenzione cyber-dipendenza, come ha fatto per quella da gioco online?”

L’europarlamentare Rachida Dati (PPE) ha presentato in Commissione Europea un’interrogazione riguardante la prevenzione della cyber-dipendenza. “A giugno, con la pubblicazione dell’undicesima lista di International Classification of Diseases (ICD), la World Health Organisation (WHO) riconoscerà ufficialmente la dipendenza da giochi per computer come una malattia. Generalmente, la dipendenza da schermo, dipendenza da nuove tecnologie o cyber-dipendenza, non è riconosciuta come una malattia di per sè. Questo nonostante abbia assunto proporzioni piuttosto preoccupanti nelle nostre società, specialmente tra i bambini e gli adolescenti”. L’europarlamentare ha quindi chiesto alla Commissione se “pensa di presentare una strategia o una raccomandazione sulla prevenzione della cyber-dipendenza come ha fatto per altre forme di dipendenza, come il gioco d’azzardo online?”. cdn/AGIMEG