eSport: firmata partnership con Riot Games, Louis Vuitton entra a far parte del mondo eSport

Louis Vuitton entra a far parte del mondo eSport. Ha infatti firmato una partnership con Riot Games, l’accordo riunisce la casa francese e League of Legends Esports. Così, per i Worlds 2019, Louis Vuitton creerà una valigia che servirà da cofanetto per il trofeo Summoners Cup. Louis Vuitton ha precedentemente creato oggetti simili per supportare la Coppa del mondo FIFA, la Rugby World Cup e la Coppa Americana di Vela. La partnership prevede anche l’annuncio future skin e una collezione di abiti disegnati dal direttore artistico Nicolas Ghesquière che saranno disponibili in-game. “Siamo onorati di avere Louis Vuitton come partner ufficiale con design che influenzano l’aspetto, la sensazione e il prestigio del nostro evento più importante di League of Legends”, ha affermato Naz Aletaha, Head Of Global Esports Partnerships presso Riot Games. “Questa è una partnership storica che parla dell’impatto che Riot Games e League of Legends hanno avuto sul settore nelle ultime nove stagioni di eSport. Accogliamo con favore il marchio LV nel nostro sport e siamo ansiosi di condividere l’intera portata della partnership nei prossimi mesi, in particolare il 10 novembre, quando la Summoner’s Cup verrà assegnata a Parigi”, ha aggiunto. “Il campionato mondiale League of Legends non è solo il culmine del torneo: è il luogo in cui il mondo dello sport e dell’intrattenimento si riuniscono per celebrare la nascita di nuove leggende. Louis Vuitton è stato a lungo associato ai trofei più ambiti al mondo, ed eccoci qui oggi, accanto alla Summoner’s Cup. Siamo entusiasti di far parte di un evento così iconico”, ha detto Michael Burke, Presidente e CEO di Louis Vuitton. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here