Tar Sicilia accoglie sospensiva sale giochi e bingo su limiti orari Palermo e fissa trattazione al 21 aprile 2020

“In base al sistema delineato dall’art. 84, commi 1 e 2, del d.l. n. 18/2020 (Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19), dal giorno 8 marzo 2020 e fino al 15 aprile 2020 (inclusi) tutti i termini relativi al processo amministrativo sono sospesi; e la trattazione collegiale è fissata a una data immediatamente successiva al 15 aprile 2020”; si ritiene pertanto di “accogliere l’istanza di rinvio e di rinviare la trattazione dell’istanza cautelare alla camera di consiglio del giorno 21 aprile 2020”. E’ quanto ha stabilito il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia (Sezione Terza) in merito ad alcuni ricorsi di sale giochi e sale bingo di Palermo per la sospensione dell’efficacia dell’ordinanza sindacale del 12 dicembre 2019 avente per oggetto «determinazione delle distanze minime dai luoghi definiti “sensibili” per l’utilizzo degli apparecchi da gioco e l’ubicazione di sale gioco e sale scommesse e disciplina degli orari relativi a tali attività». lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here