Tar Lazio accoglie ricorso di Betclic: “Immotivata l’esclusione dalla gara dell’online”

“Il ricorso è accolto per eccesso di potere per difetto di motivazione e di istruttoria in quanto nessuno degli atti gravati espliciterebbe le ragioni dell’esclusione della ricorrente dalla graduatoria per l’assegnazione delle concessioni”. Con questa motivazione il Tar del Lazio ha accolto il ricorso di Betclic Limited – che in Italia opera fin dal 2008 – dall’ultimo bando per le concessioni dell’online, quello concluso a maggio scorso. La compagnia, insieme a altri 6 operatori, era stata esclusa dalla gara, e in generale i Monopoli avevano assegnato 80 dei 120 titoli in palio.

La compagnia nel ricorso ha sostenuto che i Monopoli non abbiano chiarito le motivazioni dell’esclusione. Una tesi che il giudice amministrativo ha sostanzialmente accolto. Per il Tar infatti “la Betclic sarebbe in possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico-professionali e economico – finanziari previsti dal bando, avendo presentato le garanzie richieste a tutela del requisito di capacità economico-finanziaria ed a copertura degli obblighi della concessione e avendo conseguito, nel corso degli ultimi due esercizi, i ricavi richiesti.” lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here